Associazione Wu Wei 2018 – Il Migliore Corso di Tuīná 推拿

Associazione Wu Wei 2018 – Il Migliore Corso di Tuīná 推拿

Come di consueto desidero condividere con i lettori considerazioni ed immagini relative all’anno che è in via di conclusione.

la nostra Scuola di Tuina e Qigong è arrivata alla sua XV edizione confermandosi come punto di riferimento per la formazione, probabilmente il nostro migliore corso di tuina! Tra i docenti ricordiamo: Gabriele Filippini, Paolo Fusaro, Alessandro Rovetta, Cinzia Milini, Marco Perusi Savorelli e, da quest’anno, Roberto Malighetti, ordinario di Antropologia Culturale presso l’Università di Milano-Bicocca. Le attività di tirocinio sono curate da Brunella Radici, nostra eccellente allieva. Ringraziamo anche Sandro Ugolini ed Ivana Vanzani, costantemente presenti durante le lezioni. Annunciamo anche con piacere che il nostro Presidente è stato invitato a tenere un ciclo di lezioni presso LeFay Resort di Gargnano.

Prosegue regolarmente il corso serale di Tai Chi Chuan ed Yi Quan, anche grazie alla preziosa collaborazione del nostro assistente Bruno Ita, attivo nella Scuola da ormai 25 anni. le lezioni alternano la pratica morbida volta all’incremento dell’energia interna con il lavoro sulle reali applicazioni marziali di queste discipline arricchito anche dai principi di allenamento provenienti dal Systema RMA per il quale ringraziamo il maestro ed amico Robert Marmarò. Un caloroso ringraziamento va anche al Maestro Antonello Casarella per le preziose lezioni dedicate all’Yi Quan.

Vogliamo ricordare che la nostra Associazione partecipa con un contributo annuale alle attività del Contro Buddhista karma Tegtsum Tashi Ling situato sulle colline veronesi. Sempre nell’ottica di sviluppo della conoscenza e pratica del buddhismo durante il mese di agosto il nostro Presidente ha effettuato un viaggio studio nella regione Nepalese del Mustang.

 

 

E, per finire, auguri di cuore a tutti i nostri corsisti, presenti, passati e futuri, ai nostri docenti, ai collaboratori e a tutti coloro che ci seguono!

DSC_4132

 

Il 2017 della Associazione Wu Wei

Anche questa fine di dicembre mi spinge a riflettere sull’anno ormai trascorso alla direzione dell’Associazione Wu Wei.

La nostra Scuola di Tuina e Qigong prosegue felicemente la sua attività dal 2000 e gli iscritti sono costantemente numerosi. La lunga esperienza ha consentito alla nostra associazione la messa a punto di un metodo didattico realmente efficacie che combina costantemente teoria e pratica. Ricordiamo i nostri brillanti docenti: Gabriele Filippini, Paolo Fusaro, Cinzia Milini, Davide Lombardi, Pietro Malnati, Alessandro Rovetta, affiancati costantemente dai nostri eccellenti assistenti. Ivana Vanzani e Sandro Ugolini.da quest’anno un nuovo nome si aggiunge al corpo docente, Marco Perusi Savorelli, appassionato Sinologo, già docente presso l’Università di Verona, che ci guiderà alla scoperta della lingua e della cultura cinese. La parte del tirocinio pratico è costantemente monitorata dalla nostra tutor, Brunella Radici, già ottima allieva ed ora attenta collaboratrice che rende possibile il buon funzionamento del tirocinio presso le RSA Cacciamatta di iseo ed Arici Sega di Brescia. A questo proposito ricordiamo anche la preziosa disponibilità del dott. Luciano Belotti, agopuntore presso la RSA Cacciamatta. Continua inoltre la nostra collaborazione con PTC di Brescia, sede prestigiosa che ci fornisce la logistica adeguata alla qualità delle nostre lezioni. Il momento culminante del nostro anno accademico è stata la lezione tenuta a maggio dal dott. Paolo Fusaro presso la sede del CFP Canossa di Brescia, dedicata alla Postura in Medicina Cinese Classica, grandemente apprezzata dai numerosi partecipanti.

Prosegue anche il progetto WU WEI ON THE ROAD, incontri bimestrali che coniugano l’approfondimento della valutazione energetica con l’occasione di incontro tra vecchi e nuovi corsisti.

Da parte mia continua l’approfondimento continuo delle materie oggetto del nostro statuto che si è concretizzato tra l’altro con la costante frequentazioni delle lezioni di Yiquan del Maestro Antonello Casarella e di una settimana intensiva di studio con Stephen Gilligan dedicata al Systemic Trance Work. Presto ritornerò inoltre in Ucraina per praticare il Systema RMA con Robert Marmarò ed il suo gruppo di allievi.

Prosegue anche il corso serale di Tai Chi Chuan e Yiquan, caratterizzato da allenamenti intensi che ci consentono, a buon diritto, din considerarlo un vero e proprio coro di stili interi, cinesi e non. Ringrazio il mio insostituibile collaboratore, il Maestro Bruno Ita, il quale, grazie ad una acuta intelligenza ci fornisce continui spunti di riflessione circa la direzione del nostro lavoro. E chiudo i ringraziamenti rivolgendomi ad Antonello Casarella, amico e Maestro da quasi 30 anni la cui ricerca continua è la nostra principale fonte di ispirazione.

Alcune immagini per ricordare.

Concludiamo augurando un ottimo 2018 a tutti)

Auguri-2018-light

 

 

la Postura in Medicina Cinese Classica, dott. Paolo Fusaro

Nei giorni 20 e 21 maggio 2017 l’Associazione Wu Wei Scuola di Tuina e Qigong organizza un seminario con il Dott. Paolo Fusaro,Postura 2 medico geriatra e gerontologo (medicina anti-aging), agopuntore, riflessoterapista, dedicato allo studio della postura in relazione alla Medicina Cinese Classica (MCC). Durante il seminario affronteremo questo fondamentale argomento dal punto di vista teorico e pratico. Il relatore tratterà in modo approfondito la relazione esistente tra meridiani principali, tendino muscolari, straordinari ed equilibrio posturale, fornendo poi strumenti di riequilibrio basati su tuina, auricoloterapia e qigong. Di seguito il programma sintetico:

– tecniche di moderna posturologia per operatori tuina e shiatsu

-test di valutazione posturale

– l’incontro tra la visione moderna e la medicina cinese classica (MCC) per un approccio al controllo della postura.

l’auricoloterapia (cenni)

– meridiani curiosi e tendino-muscolari come diagnosi e trattamento integrato

-colonna vertebrale: dumai e taiyang

-cenni agli altri meridiani principali con risvolti importanti sul sistema posturale ( stomaco e vescica biliare) e cenni sui punti finestra del cielo e porta della terra

– cinque pilastri (wu shu): gruppi muscolari che sorreggono le tre cavità delle ossa (cranio-torace-pelvi)

– “sintesi” per un trattamento della postura con il tuina: una proposta per un approccio olistico secondo la medicina cinese classica

– tecniche corporee: il qi gong

– proposta per un network delle idee da condividere

 La lezione è rivolta ad operatori tuina, shiatsu ed a tutti i conoscitori della medicina cinese. Per l’iscrizione contattate direttamente la nostra scuola al 3356289071, oppure scrivete a info@wuweituina.it

Il seminario si svolgerà a Brescia presso la sala conferenze  del CFP Canossa situato in via S. Antonio 53.

Orari:

Sabato     h.14,30 – 18,00

Domenica h. 9,30 – 17,00

 

Quota di iscrizione €130.00 comprensivo di Attestato di Partecipazione

                                 €100.00 per i soci del Movimento Libere DBN

 

TROVATE QUI IL VIDEOCORSO COMPLETO REALIZZATO DURANTE IL SEMINARIO, OSPITATO SUL PORTALE PRODYGIA.COM. BUONA VISIONE

postura 2

Wu Wei aderisce al Movimento Libere DBN

A partire dal maggio 2016, Wu Wei Scuola di Tuina, Qigong, Tai Chi Chuan a Brescia ha deciso di aderire al Movimento Libere DBN riconoscendo la validità del progetto. Il Movimento è infatti caratterizzato da una visione ben chiara delle reali esigenze dei praticanti che Movilento Libere DBNriguardano non solo la formazione e l’aggiornamento bensì anche la copertura assicurativa, la consulenza fiscale e l’eventuale assistenza legale. Il tutto caratterizzato inoltre da una notevole facilità di accesso ai servizi. Consigliamo quindi l’iscrizione ai nostri studenti attualmente attivi come Operatori Tuina, Operatori Qigong od Insegnanti di Tai Chi Chuan. Di seguito la lettera di presentazione ai soci.

“Caro/a praticante,

Per iniziativa di autorevoli esponenti delle DBN in Regione Lombardia e in tutta Italia, è nato il Movimento Libere Discipline Bio Naturali (un’ associazione di operatori in DBN fondata da capiscuola ed esponenti del CTS – Comitato Tecnico Scientifico) per offrire servizi che tutelino l’attività degli operatori in DBN. Questo ti permette di avere una serie di servizi, tra cui Coperture Assicurative complete a costi contenuti. Se pratichi anche più di una dbn, le coperture del Movimento sono attive per più di 40 discipline con una sola tessera.

Pagando la quota di 70 € puoi avere le seguenti coperture: RCT (Responsabilità Civile Terzi) + RCO (Responsabilità Civile Dipendenti/Collaboratori) + Responsabilità Civile Professionale + Tutela Legale + Infortuni; tessera associativa compresa. Se ti interessa puoi anche sottoscrivere la semplice tessera di socio sostenitore a 15 € che comprende la sola copertura assicurativa Infortuni.

Sul sito www.movimentodbn.com/polizze  potrai trovare una sintesi delle coperture assicurative e delle quote di tesseramento e le Polizze complete delle CGA (Condizioni Generali Assicurazione) e dei costi.

Pertanto, se sei interessato/a ai servizi che il Movimento Libere DBN ti propone, puoi contattare direttamente il Movimento Libere DBN indirizzando una mail a info@movimentodbn.com o telefonando al numero 3774498074.

P.S. Ci sono molti altri servizi offerti dal Movimento di cui puoi usufruire (consulenza legale, fiscale e amministrativa, gestione contabile, finanziamenti agevolati per apertura studi e centri, mutua malattie ecc.). Trovi tutte le informazioni su www.movimentodbn.com/servizi. Oppure vedi l’allegata Carta dei Servizi www.movimentodbn.com/servizi/carta-dei-servizi.”

 

Systema RMA, Seminario 2016 con Robert Marmarò

Systema RMA, Seminario 2016 con Robert MarmaròSystema RMA

Nel corso di Arti Marziali Interne organizzato a Brescia da Wu Wei pratichiamo da più di 20 anni Tai Chi Chuan e Yiquan , questi stili condividono principi comuni quali elasticità, morbidezza e controllo della forza esplosiva e consentono al praticante di sviluppare alcune qualità psico-motorie basilari che amiamo definire: radicamento, centratura e controllo dello spazio. Da alcuni anni la nostra ricerca si è arricchita grazie allo studio delle metodiche di allenamento provenienti dal Systema RMA, l’antica arte marziale russa riscoperta e sistematizzata dal Maestro Mikhail Ryabko. Questa metodica si basa su metodi semplici ed “onesti” per sviluppare elasticità e pianezza, salute e capacità di difesa personale.Dal 10 al 15 maggio sarà nostro ospite l’amico e Maestro Robert Marmarò di Kharkhov che guiderà alcune serate a Brescia e Seregno ed un seminario a Pozzolengo (BS).

L’iniziativa è organizzata congiuntamente con l’Associazione Wu Shin del Maestro Antonello Casarella, nostro punto di riferimento per la pratica dell’Yiquan.

Robert Marmarò

Robert Marmarò,nato a Mosca, residente a Kharkhov in Ucraina, ha comiciato a studiare arti marziali Kick Boxing a 14 anni. Dopo il servizio militare svolto per l’Unionione Sovietica si è dedicato inizialmente al Systema del Maestro Kadocnikov ed a partire dal 2004 è seguace del Systema RMA di Mikhail Ryabko che ha seguito e segue in molteplici seminari in Ucraina e Russia. Ho inoltre studiato con Valentin Talanov ed altri grandi nomi di questo stile.

Systema RMA

Il cuore del Systema è il metodo di combattimento tipico del Cosacchi, apparentemente perduto, ma in realtà conservato in alcuni corpi speciali, inaccessibile ai più. Forza di spirito, resistenza e capacità di accettare condizioni estreme furono il segreto dei guerrieri slavi del passato ed attualmente sono alla base del moderno Systema fondato da Mikail Ryabko. In questo stile non vi sono mosse particolari e standardizzate, bensì metodi per sviluppare una forza naturale e rilassata in grado di percepire i movimenti imprevedibili degli avversari ed organizzare la risposta più appropriata. Ciò vale sia a mani nude che con le armi. Nel Sytema non esistono competizioni e cinture, unici obiettivi sono l’incremento della salute e lo sviluppo di capacità di difesa personale.

PER INFO Gabriele Filippini mob.3356289071

 

Tai Chi Chuan – Taiji Quan – tavole didattiche III Parte

Taichi-108-3.1lightAlleghiamo in pdf  le tavole didattiche per l’esecuzione della III parte della forma di Tai Chi Chuan stile Yang del Maestro Yang Shao Hou come trasmesso in Europa dal Maestro Wang Wei Guo. la I e la II parte sono già state pubblicate precedentemente. Ringraziamo il ns allievo Gabriel Panchisen per il prezioso lavoro di realizzazione.

Questo stile viene insegnato nella Scuola di Stili Interni organizzata  a Brescia da Wu Wei con il Maestro Gabriele Filippini. Le lezioni riprenderanno il 17 settembre prossimo presso Bushido Palestre in via Sondrio 16.

scarica il pdf Tai Chi Tavole III parte

Scuola di Stili Interni: Tai Chi Chuan, Yiquan, Qigong. A Brescia dal 17 settembre prossimo
Tai Chi Chuan
Tai Chi Chuan

Il giorno 17 settembre 2015  riaprono i corsi della nostra scuola, previa prenotazione, è possibile usufruire di una lezione di prova gratuita. I corsi si svolgeranno presso Bushido Palestre, in via Sondrio 16 a Brescia.

Tai Chi Chuan (Taiji Quan) significa tecnica di combattimento (Quan basata sul supremo fondamento (Taiji).Nato come arte marziale, questo esercizio “interno” consente di sviluppare l’energia(Qi) e la presenza mentale (Yinien) garantendo ai praticanti un ottimale stato di benessere e sicurezza.Lo stile praticato è lo Yang Antico come trasmesso dal Maestro Wang Wei Guo. Agli stessi risultati porta la pratica dello stile Yi Quan, la cosiddetta Boxe dell’Intenzione che enfatizza maggiormente gli esercizi a coppie. La ns scuola segue l’insegnamento del Maestro Yang Lin Sheng ed è sede ASKT (Associazione Studio Kung Fu Tradizionale).

Il Qi Gong (“lavoro con l’energia”) offrirà la possibilità di sperimentare rapidamente l’incremento del benessere connesso ad una maggiore disponibilità di energia vitale

 ORARI

Martedì:19.00 – 20.oo Principianti – 20.00 – 21.30 Avanzati

Giovedì:19.00 – 20.o0 Principianti – 20.00 – 21.30 Avanzati

 

PROGRAMMA

TAI CHI CHUAN

• Forma dei 108 Movimenti – Yang Shi Taijiquan

• Forma di Taiji Quan rapida – Fa Jin

• Esercizi a coppie – Tui Shou

• Forma di Spada – Taiji Jian

• Ginnastica Taoista – Taiji Qigong

•  Elementi di Medicina Tradizionale Cinese applicata al Qi Gong ed al Taijiquan

 YI QUAN

•Esercizi dell’Albero – Zhan Zhuang Gong

• Tecniche base – Shi LI

• Sviluppo della velocità – Fa Li

• Applicazioni – Tui Shou

• Danza Marziale – Jian Wu

QI GONG

 • Tecniche di rilassamento – Fan Song Gong

• Esercizi dell’Albero – Zhan Zhuang Gong

• I 6 Suoni Risananti – Liu Zi Jue

• I 5 Animali – Wu Xing

• Movimento Spontaneo – Ze Fa Gong

• Automassaggio – Tuina

INSEGNANTE RESPONSABILE

Gabriele Filippini

-Maestro IV Chieh  MSP Italia

-Istruttore autorizzato della P.W.K.A. Italia (Professional Wushu – Kung Fu Association)

-Istruttore riconosciuto dal Maestro Wang Wei Guo

-Istruttore di Yi Quan riconosciuto dal Maestro Yang Lin Sheng (A.S.K.T. Associazione Studio    Kungfu Tradizionale)

– Istruttore della Scuola Wu Shin del Maestro Antonello Casarella

-Diplomato in massaggio cinese (Tui Na) presso l’International Educational Center of Traditional Chinese Medicine di Shanghai.

-Insegnante di Tuina e Qi Gong presso l’ Associazione Wu Wei

-Master in PNL e Generative Trance

ISTRUTTORI

Pierangelo Fregoni

Bruno Ita

 

Scuola di Stili Interni, Tai Chi Chuan, Yi Quan, Qigong.
Tai Chi Chuan
Tai Chi Chuan

 Il giorno 16 settembre 2014  iniziano i corsi della nostra scuola, è possibile usufruire di una lezione di prova gratuita. I corsi si svolgeranno presso Buschido Palestre, in via Sondrio 16 a Brescia

Tai Chi Chuan (Taiji Quan) significa tecnica di combattimento (Quan basata sul supremo fondamento (Taiji).Nato come arte marziale, questo esercizio “interno” consente di sviluppare l’energia(Qi) e la presenza mentale (Yinien) garantendo ai praticanti un ottimale stato di benessere e sicurezza.Lo stile praticato è lo Yang Antico come trasmesso dal Maestro Wang Wei Guo. Agli stessi risultati porta la pratica dello stile Yi Quan, la cosiddetta Boxe dell’Intenzione che enfatizza maggiormente gli esercizi a coppie. La ns scuola segue l’insegnamento del Maestro Yang Lin Sheng.

Il Qi Gong (“lavoro con l’energia”) offrirà la possibilità di sperimentare rapidamente l’incremento del benessere connesso ad una maggiore disponibilità di energia vitale

 ORARI

Martedì:19.00 – 20.oo Principianti – 20.30 – 21.30 Avanzati

Giovedì:19.00 – 20.o0 Principianti – 20.00 – 21.30 Avanzati

 

PROGRAMMA

TAI CHI CHUAN

• Forma dei 108 Movimenti – Yang Shi Taijiquan

• Forma di Taiji Quan rapida – Fa Jin

• Esercizi a coppie – Tui Shou

• Forma di Spada – Taiji Jian

• Ginnastica Taoista – Taiji Qigong

•  Elementi di Medicina Tradizionale Cinese applicata al Qi Gong ed al Taijiquan

 YI QUAN

•Esercizi dell’Albero – Zhan Zhuang Gong

• Tecniche base – Shi LI

• Sviluppo della velocità – Fa Li

• Applicazioni – Tui Shou

• Danza Marziale – Jian Wu

QI GONG

 • Tecniche di rilassamento – Fan Song Gong

• Esercizi dell’Albero – Zhan Zhuang Gong

• I 6 Suoni Risananti – Liu Zi Jue

• I 5 Animali – Wu Xing

• Movimento Spontaneo – Ze Fa Gong

• Automassaggio – Tuina

INSEGNANTE RESPONSABILE

Gabriele Filippini

-Maestro IV Chieh  MSP Italia

-Istruttore autorizzato della P.W.K.A. Italia (Professional Wushu – Kung Fu Association)

-Istruttore riconosciuto dal Maestro Wang Wei Guo

-Istruttore di Yi Quan riconosciuto dal Maestro Yang Lin Sheng (A.S.K.T. Associazione Studio    Kungfu Tradizionale)

– Istruttore della Scuola Wu Shin del Maestro Antonello Casarella

-Diplomato in massaggio cinese (Tui Na) presso l’International Educational Center of Traditional Chinese Medicine di Shanghai.

-Insegnante di Tuina e Qi Gong presso l’ Associazione Wu Wei

-Master in PNL e Generative Trance

ISTRUTTORI

Pierangelo Fregoni

Bruno Ita

Perchè il Tui Shou è indispensabile nel Tai Chi Chuan

note di Gabriele Filippini 

Maestri yang Ling Shen e Casarella Tui Shou
I Maestri Yang Lin Sheng e Antonello Casarella

Le arti marziali “interne”  ,Tai Chi Chuan ed Yi Quan, praticate nei corsi organizzati a Brescia da Wu Wei, condividono una particolare metodica di allenamento chiamata Tui Shou che significa letteralmente spingere (tui) le mani (shou).Si tratta di una tecnica nella quale le nostre mani vengono utilizzate per prendere contatto e spingere il compagno realizzando una ben precisa modalita’ di comunicazione sensoriale che sviluppa al massimo le sensazioni di contatto e la consapevolezza di postura, movimento ed energia. Grazie all’esercizio costante, di questa pratica, è possibile sviluppare una serie di importanti qualità fisiche ed energetiche basate sulla attivazione di una speciale forza elastica del corpo.

Nell’esecuzione pratica i due partners si pongono l’uno di fronte all’altro con l’obiettivo di sbilanciarsi reciprocamente utilizzando il contatto degli arti superiori ed eventualmente delle spalle e dei fianchi. Scopo della tecnica e’ sperimentare la possibilità, molto concreta, di interagire con una forza esterna senza per questo perdere il controllo della propria postura e del proprio radicamento al terreno. Ognuno dei due praticanti prende contatto stabilmente con il suolo ed utilizza la propria colonna vertebrale come asse dinamico attorno al quale fare fluire efficacemente le forze e le tensioni interne ed esterne coinvolte nel “gioco” stesso. Il Tui Shou consente in questo modo di verificare e correggere immediatamente squilibri e rigidita’ posturali evidenziati dalla maggior efficacia che conferiscono all’azione di “attacco” del compagno di fronte a noi. Non dimentichiamo comunque che l’esercizio viene in realtà praticato con spirito di grande collaborazione in quanto e’ proprio la reciproca attenzione e disponibilità che lo rende tanto efficace.

Questo tipo di allenamento stimola inoltre in modo metaforico nuove risorse utilizzabili nel contesto della vita quotidiana, infatti la protezione del nostro “centro”, al quale possiamo attribuire di volta in volta simbologie personali di tipo lavorativo, affettivo o quant’altro, diviene possibile solo grazie ad un atteggiamento allo stesso tempo morbido e vigoroso che ci consenta di ricevere gli stimoli -simbolicamente le “spinte” – e di integrarli nella nostra struttura. Utilizziamo volutamente il termine struttura che possiamo riferire sia all’ aspetto prettamente fisico del corpo oppure traslare facilmente ai concetti di struttura psichica superficiale e profonda. Il Tui Shou consente quindi al nostro corpo di imparare una nuova strada per risolvere le difficoltà, sia che si tratti di confronto fisico che di situazioni impegnative dal punto di vista psicologico od emotivo.

Non dimentichiamo inoltre che questa pratica consente di sperimentare le qualità sviluppate con l’esercizio singolo, tipicamente la forma nel Tai Chi Chuan, e di correggere eventuali errori posturali di equilibrio difficilmente individuabili altrimenti. Concludiamo queste brevi considerazioni ricordando come l’esercizio a coppie consenta di sviluppare due importanti qualità profondamente connesse alla filosofia taoista: lo Spazio e il Centro.

LO SPAZIO. Lo spazio e’ prima di tutto la capacità propria del vuoto di accogliere tutto ciò che proviene dall’esterno. Spazio e’ quindi il “vuoto” interno della bottiglia, il foro della ruota dove alloggia il mozzo e, soprattutto, il cosiddetto “vuoto del cuore” – Xin XU –  che e’ la capacità della nostra mente (del nostro Spirito, direbbero i taoisti) di mantenersi tranquilla e fluida in modo da accogliere qualsiasi stimolo proveniente dall’esterno. Si tratta di raggiungere uno stato di estrema ricettività unito alla libertà di scegliere cosa trattenere e cosa rifiutare tra la molteplicità di proposte che la realtà esterna ci offre. Da un punto di vista più immediatamente pragmatico per spazio intendiamo la nostra sensazione di presenza e di controllo relativa ad certo luogo in un certo tempo. E’ la sensazione multisensoriale di presenza e attenzione totale modulabile grazie alla pratica costante delle Art Marziali interne..

 

IL CENTRO. Chiamiamo centro il nostro punto di riferimento. Strutturalmente il centro del corpo e’ la colonna vertebrale, l’asse che consente di muoverci liberamente, allo stesso modo possiamo considerare come centro del corpo il basso ventre sede del nostro baricentro. Quindi il centro e’ il punto, la zona da cui cominciamo a misurare la “realtà”, il nostro territorio fisico e psichico, il nostro spazio. Ricollegandoci ai concetti precedentemente esposti consideriamo il centro come punto di partenza e di riferimento del nostro spazio.E’ la nostra zona di sicurezza, la nostra roccaforte fisica e psichica che, come il nostro cuore non può o meglio non dovrebbe essere violata.

E, per concludere, eccovi una magistrale esecuzione di Tui Shou eseguito dal Maestro Yang Lin Sheng con il Maestro Gigi Ke in occasione di un seminario organizzato dalla ASKT nel marzo 2012

Corso Sperimentale di Tai Chi Chuan per malati reumatici

volantino-webA partire da martedi  7 ottobre, prosegue presso la sede dell’ABAR (Associazione Bresciana Artrite Reumatoide) di Brescia il primo corso sperimentale di Tai Chi Chuan per malati reumatici. La ns Associazione partecipa con grande piacere a questa iniziativa visto che i corsi saranno tenuti da Gabriele Filippini. Le lezioni verteranno sulla forma breve in 12 movimenti dello stile Yang, di rapido apprendimento mnemonico consentirà ai partecipanti di concentrarsi al meglio sulla corretta esecuzione dei movimenti volta a recuperare tono e scioltezza articolare ed a ripristinare le corrette capacità propriocettive. Ancora una volta la cultura del benessere potrà avvalersi dei contributi provenienti dall’estremo oriente.